Un matrimonio da cani!

BOXER AL MATRIMONIO WEDDING DOG SITTER TOSCANANella vita di tutti i giorni i nostri simpatici amici cani ormai fanno sempre più parte della famiglia. Li portiamo con noi sempre, al mare, in vacanza, alcuni anche a lavoro, se non sono troppo ingombranti!
Quindi perchè non renderli partecipi dei nostri matrimoni?

I paesi anglosassoni, con una lunga esperienza in materia, affidano compiti di grande responsabilità agli amici a quattro zampe che portano le fedi agli sposi. Indimenticabile è l’invitato più simpatico e impettito in perfetto stile English di “Quattro Matrimoni e un Funerale”.
Nella nostra Italia un po’ più conservatrice il primo caso di dog-wedding risale al 16 agosto del 2009 quando, in una località collinare sopra Savona, il fatidico sì tra una giovane coppia ha visto come ‘invitati’ alle nozze quasi 100 cani. La damigella d’onore si chiamava Cassiopea, un levriero con fiocco bianco al collare. Mentre un altro levriero, Circe, ha accompagnato all’altare la sposa.

Le chiese si stanno sempre più evolvendo rendendo questa scelta possibile per la coppia di novelli sposi. Una volta interpellati quindi la Chiesa e la location circa la presenza del fido amico, basterà solo affidarsi al divertimento, trovando il look giusto anche per i nostri amici a 4 zampe.BRIDE WITH DOG CHIHUAHUA AT WEDDING
Un’impronta nella memoria e sulla carta sarà lasciata dalle foto con loro: l’album di nozze si arricchirà di scatti esuberanti dove il vostro cane verrà ripreso mentre ne combina una delle sue.

Non dimentichiamo inoltre che i nostri cani possono viaggiare con noi senza problemi e godersi anche loro la luna di miele: quasi la totalità degli alberghi li ospitano, previa consultazione della struttura per annunciare, oltre al vostro, anche il loro arrivo.
D’obbligo alcune accortezze riguardanti il passaporto e i titoli di viaggio.

L’idea più innovativa a riguardo è senza dubbio la presenza della Wedding Dog Sitter, che sta spopolando con i suoi servizi, rendendo ancora più interessante e soprattutto fattibile la partecipazione dei cani ai matrimoni, che così saranno sempre sotto controllo, evitando qualche guaio inaspettato al tavolo del buffet!

La figura in questione è ancora non ben sviluppata in Italia e solo poche realtà si occupano di fornire questo servizio. Ma se volete intraprendere questo mestiere sappiate che c’è la possibilità! GOLDEN RETRIEVER AL MATRIMONIO CON WEDDING DOG SITTER VARESE, COMO, SVIZZERA071

Wedding Dog Sitter, infatti, vi da l’opportunità di aprire un franchising per poter sviluppare la propria idea imprenditoriale basandosi sul lavoro del Dog Sitter nel settore di nicchia dei matrimoni.

Il numero di richieste cresce di anno in anno ed stato necessario creare una rete di franchisee o affiliati che, seguendo strettamente il modello lavorativo ed il know-how di Elisa Guidarelli, possano permettere a tantissime coppie in tutte le città Italiane di usufruire di questo meraviglioso servizio.